Attualità»

Galleria Trasporti, la solita guerra tra poveri.

delfinoIn allegato alcune foto della presenza massiccia al Campo Delfino delle altre società della Gallura che hanno partecipato alla manifestazione: in silenzio e senza fare casino.
Il Comunicato stampa della Compagnia di Navigazione Delcomar, in risposta alla società di calcio giovanile di Santa Teresa, ha prodotto un’infinità di reazioni spropositate su facebook (tanto per cambiare). Qualcuna è stata anche cancellata volutamente perché non si possono accettare certe frasi da coloro che qualche anno fa invitava con un cartello la gente a non venire a La Maddalena perché l’isola era contaminata. Insomma, hanno scritto cose vergognose contro i maddalenini e non abbiamo visto una sola reazione della gente se non pensare al proprio portafoglio. Una signora ha pubblicato un post di poche righe che racconta come realmente sono andate le cose. Qualcosa non quadra, invece, sulle cifre riportate su alcune dichiarazioni. Bastava appunto leggere attentamente per capire che quaranta persone non potevano starci in SOLE 4 AUTO. Ci risulta che i bambini, pagassero come residenti. Non credo che fossero necessari 20 accompagnatori al seguito. La tassa di sbarco di 2,50? A nostro parere avrebbero dovuto mandare un’e-mail al Comune.
PS Quando i nostri bambini sono stati accompagnati in altri centri della Gallura per le partitelle, tutte le 30/40 persone al seguito hanno pagato regolarmente il biglietto. Perché poi tan to casino quando sabato scorso al Delfino hanno partecipato in massa tutte le altre società?
La prossima volta chiamate in Regione e cercate di risolvere il problema senza gettare fango sui maddalenini. delfino 1

© RIPRODUZIONE RISERVATA - foto di Antonello Sagheddu

I commenti sono disabilitati

Non è possibile inviare un commento in questo articolo

Pubblicità