Attualità»

Galleria Riunione a Bonifacio per il Parco Internazionale.

IMG_3042Il giorno 12 Settembre 2016 si è svolta la Riunione a Bonifacio dei rappresentanti del GECT- Parco Marino Internazionale Bocche di Bonifacio, strumento innovativo introdotto dall’UE, per la cooperazione trans frontaliera tra Italia e Francia. Si tratta di un soggetto giuridico autonomo, fra il Parco Nazionale di La Maddalena e l’Office de l’Environnement de la Corse, strumento utile per rafforzare gli scambi, proporre soluzioni condivise ed adatte ai due territori, al servizio della tutela ambientale e della valorizzazione dei territori interessati. Non si deve pensare ad uno strumento di ulteriori vincoli e restrizioni, ma la valorizzazione congiunta delle risorse naturali, culturali ed economiche delle Bocche di Bonifacio, aderire a forme di finanziamenti comunitari da far ricadere sul territorio che comporta similitudini nell’isolamento, nello stimolo e nella ricerca di lavoro per le comunità interessate per allungare il più possibile la stagione lavorativa e proporre progetti innovativi. Inoltre, come già accade, si promuovono tutte le misure idonee per migliorare la sicurezza marittima nello stretto di Bonifacio, visto l’elevato traffico marittimo navale, basti vedere ultimamente l’affrancamento di piloti esperti locali, a bordo delle navi che transitano nelle bocche.
Nella foto con Luca Montella e Tommy Gallo il Sindaco di Bonifacio Giancarlo Orsucci. IMG_3043IMG_3044IMG_3045

© RIPRODUZIONE RISERVATA -

I commenti sono disabilitati

Non è possibile inviare un commento in questo articolo

Pubblicità