Attualità»

Galleria Recuperata l’imbarcazione a vela.

RECUPERO 3Sicuramente ricorderete il comunicato stampa del 3 gennaio scorso della Direzione Marittima del Nord Sardegna dove un uomo, una donna e un cane sono stati recuperati a 20 miglia nautiche ad Est della Corsica. I due erano partiti il giorno 2 pomeriggio dal porto di Sari – Solenzara, in Corsica per raggiungere le coste del Lazio, senza tener conto dell’allerta meteo diramata dalla Protezione Civile e dai bollettini meteo ufficiali. La barca è stata avvistata dalla nave cisterna liberiana “Central Park” e la Centrale Operativa del Comando Generale di Roma ha disposto il suo dirottamento in zona, ma a causa del forte vento e del mare molto mosso, non è riuscita ad effettuare il trasbordo delle persone coinvolte.
A quel punto era stato disposto l’intervento della motovedetta d’altura CP 306 dislocata presso la Capitaneria di Porto di La Maddalena, la quale, giunta sul punto alle ore 03.00 di questa notte, ha rintracciato la barca alla deriva con a bordo i due malcapitati ed il cane.
Dopo 12 giorni dal soccorso l’imbarcazione alla deriva è stata segnalata sul fondale nella punta di Spalmatore a La Maddalena (si notava solo l’ultima parte dell’albero). Una ditta privata ha recuperato l’imbarcazione e trasportata a Porto Massimo. RECUPERO 2GOMA0622NQWQ4897SSAG8328

© RIPRODUZIONE RISERVATA - foto di Antonello Sagheddu

I commenti sono disabilitati

Non è possibile inviare un commento in questo articolo

Pubblicità