Attualità»

Galleria Progetto Neptune 2018

PROTEZIONE CICILE 1Comunicato stampa Associazione Volontari di Protezione Civile di La Maddalena

Nell’ambito del progetto Neptune 2018, organizzato e promosso dal Dipartimento di Protezione Civile e da Legambiente, si è svolto, nei giorni 12, 13 e 14 gennaio 2018, presso la Direzione Marittima Guardia Costiera di Cagliari il corso che riguarda l’impiego del Volontariato di Protezione Civile negli interventi connessi ad eventi di inquinamento in mare con spiaggiamento di idrocarburi. Questo percorso formativo ha visto coinvolti 50 volontari provenienti dalle associazioni di volontariato della Regione Sardegna, tra cui l’Associazione Volontari di Protezione Civile di La Maddalena, impegnati in due giornate di formazione in aula e una di esercitazione pratica in esterno su un tratto di spiaggia dell’hinterland di Cagliari. Obiettivo del corso è la formazione di personale in grado di operare in caso di emergenze ambientali dovute a inquinamento costiero da idrocarburi mediante l’utilizzo delle tecniche ritenute più idonee per limitare il danno ambientale poiché a seconda del tipo di costa si ha una determinata gravità e persistenza dell’inquinamento e quindi relativa difficoltà per il ripristino ambientale. E’ stato inoltre allestito il modulo organizzato per far fronte, in modo tempestivo, ad una eventuale emergenza e particolare attenzione è stata rivolta all’uso dei DPI individuali necessari per garantire la massima sicurezza dei volontari. L’Associazione Volontari di Protezione Civile di La Maddalena da anni svolge attività preventiva antinquinamento e disinquinamento costiero da idrocarburi, come la partecipazione alle esercitazioni POLLEX che si inserisce nell’ambito della programmazione annuale del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto ed è finalizzata a coinvolgere la Guardia Costiera e gli altri Enti con essa cooperanti per implementare le procedure da mettere in atto nelle vere situazioni di pericolo per la vita umana in mare e per l’ambiente marino. L’ultimo intervento dei volontari, fortunatamente a carattere preventivo, è stato quello che ha riguardato l’incidente del MT Giraglia, della compagnia di navigazione Moby, avvenuto l’11 aprile 2016 all’ingresso del porto di Santa Teresa Gallura.

PROTEZIONE CIVILE 2PROTEZIONE CIVILE 3

© RIPRODUZIONE RISERVATA - foto di Antonello Sagheddu

I commenti sono disabilitati

Non è possibile inviare un commento in questo articolo

Pubblicità