Attualità»

Galleria Opera Pia, la vergogna infinita.

opera pia bSiamo anni che ascoltiamo buoni propositi che però non si sono mai materializzati. Siamo curiosi di sapere se qualcuno possa provare vergogna nel vedere lo stato di abbandono che regna ormai da moltissimi anni. Ora non basta più vedere rifiuti ma è necessario tenere bene gli occhi aperti dove si mettono i piedi. Infatti, alcune recinzioni in metallo sono abbattute verso la strada e qualcuno può sbatterci contro a piedi o in macchina. Le altre foto non hanno necessità di commenti, ‘parlano’ da sole. Insomma, tra cavi elettrici per terra (non sappiamo se ci sia corrente elettrica), e barriere abbattute la zona è diventata pericolosa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - foto di Antonello Sagheddu

I commenti sono disabilitati

Non è possibile inviare un commento in questo articolo

Pubblicità