Attualità»

Galleria L’estate sta arrivando e nulla è stato ancora fatto.

ALGHE OKGli ‘appelli’ e le segnalazioni c’erano e sono rimasti. E’ inutile nascondere che all’inizio ci era stato ‘consigliato’ di non parlarne perché altrimenti la situazione sarebbe potuta peggiorare (chiusura Caprera). Il Commissario del Parco Leonardo Deri qualche mese fa aveva visitato la zona in questione con il Ministro Gian Luca Galletti (Ambiente e della tutela del territorio e del Mare), ma da allora nulla si è saputo. Infatti, tra i numerosi disservizi registrati in questi mesi il più importante rimane il problema delle alghe in tutto l’Arcipelago. Fino a qualche mese fa del problema non interessava nessuno, l’intervento del Commissario del Parco Deri e il Direttore Yuri Donno è servito a svegliare anche l’Amministrazione Comunale. Infatti, il giorno 7 aprile si è svolta in Comune una riunione con tutti gli enti interessati. Secondo quanto riferitoci da allora non c’è stato il tempo di mettere nero su bianco per poter poi inviarlo alla firma di tutti gli enti. E’ facile questa indifferenza o trascuratezza quando si ha uno stipendio fisso. Insomma, in queste feste pasquali le critiche sono state tante da chi ha trascorso questi giorni nell’isola, per gli arenili stracolmi di alghe (con alcuni dell’amministrazione che promuovono una iniziativa, lodevole, ma mirata solo su una spiaggia. Non hanno avuto lo stesso interesse e rispetto verso altre spiagge. QUALCOSA NON QUADRA.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - foto di Antonello Sagheddu

I commenti sono disabilitati

Non è possibile inviare un commento in questo articolo

Pubblicità