Attualità»

Galleria A La Maddalena nessuna differenza tra luminarie e lampioni: tutti a intermittenza.

cala gavetta la maddalenaStiamo scherzando con il fuoco. Anche ieri abbiamo contato quanti lampioni stradali fossero spegni o si accendevano e spegnevano: oltre 100 (cento). Una situazione, questa che denunciamo da oltre un anno ma di cambiamenti se ne sono visti molto pochi. Un esempio? I lampioni tra Tegge e Padule, appena rimessi in funzione, oltre a sbriciolarsi quattro sono nuovamente spenti. Spenti come davanti al mercato civico nel porto turistico a Cala Gavetta, se così possiamo definirlo, sulla salita della Trinita e in molte altre zone dell’isola. Sicuramente la zona di Moneta (Scuole Elementari-distributore Agip), è la più pericolosa. Infatti, basterebbe che qualcuno della ditta incaricata percorra la strada in questione per notare la pericolosità. Per intervenire cosa si attende? Intanto, durante il Consiglio Comunale l’Assessore Cataldi ha annunciato il ripristino dei lampioni nella zona Spiniccio e vie limitrofe. Un controllo generale non farebbe male: pali in condizioni pietose e cavi appesi. Infatti, oggi dedichiamo la nostra attenzione al cavo in Via Santa Maria bloccato provvisoriamente da alcuni cittadini. cavo via santa maria

© RIPRODUZIONE RISERVATA - foto di Antonello Sagheddu

I commenti sono disabilitati

Non è possibile inviare un commento in questo articolo

Pubblicità