Attualità»

Galleria GUARDIA COSTIERA DI OLBIA: TRATTA IN SALVO IMBARCAZIONE CON DUE BAMBINI A BORDO A LA CALETTA.

soccorso imbarcazione 2DIREZIONE MARITTIMA DI OLBIA
GUARDIA COSTIERA

Nel pomeriggio di oggi, 14 maggio, sono stati tratti in salvo sette turisti svizzeri dalla Guardia Costiera, di cui 2 bambini, a bordo di un’imbarcazione di 13 metri battente bandiera svizzera che navigando nello specchio acqueo de La Caletta è rimasta incagliata sulla secca de “i pedrami”.
La segnalazione è pervenuta al 1530, numero per le emergenze in mare, da un privato cittadino che ha avvistato l’unità in difficoltà dal terrazzo della propria abitazione, nel frattempo, il conduttore, allertato anche dalla reazione dei bambini, visibilmente nel panico, ha lanciato il Mayday via radio.
La Sala Operativa della Capitaneria di porto – Guardia Costiera di Olbia, con al comando il Capitano di Vascello Maurizio TROGU, ha disposto immediatamente l’uscita in mare della motovedetta CP726, dislocata presso l’Ufficio locale marittimo de La Caletta.
Avvistata l’imbarcazione, la motovedetta ha immediatamente trasbordato i diportisti, rasserenando i bambini, mentre si accertava l’assenza di eventuali inquinamenti da idrocarburi.
Nel frattempo, su disposizione della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Olbia è giunta in zona un’unità specializzata per procedere al disincaglio e, appurata l’assenza di danni strutturali allo scafo, scongiurare un grave danno ambientale.
Dopo pochi minuti la CP726, ha ormeggiato a La Caletta e condotto a terra tutti i turisti, in buono stato di salute.
PER EMERGENZE IN MARE, NON PERDETE TEMPO: CONTATTATE IL NUMERO 1530, ATTIVO SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE 24 ORE SU 24. LA GUARDIA COSTIERA È CON VOI!SOCCORSO IMBARCAZIONE INCAGLIATA 1

© RIPRODUZIONE RISERVATA - foto di Antonello Sagheddu

I commenti sono disabilitati

Non è possibile inviare un commento in questo articolo

Pubblicità