Attualità»

Galleria Deri e Donno un binomio vincente

DERI E DONNOCiao Antonello,
ho profittato dell’ospitalità che mi hai concesso su Liberissimo, forse, solo per scoprire l’acqua calda. Vale a dire per riconoscere che il comandante Leonardo Deri, alla guida dell’Ente parco ha bene operato e che era ottima cosa la proroga della sua permanenza quale commissario straordinario.

Ovvio che Deri non ha svolto il suo compito in beata solitudine, ma si è avvalso di collaboratori. Grazie a loro i programmi si sono tramutati in fatti concreti. Una nota di merito va al direttore Yuri Donno, infaticabile lavoratore, versatile e disponibile per ogni attività legata ai doveri istituzionali e alle competenze del Parco. Una persona che mette da parte le inutili logorree, per dare spazio ai fatti.
E, che piaccia o meno, quest’anno , dalle parte di via Giulio Cesare, dove, per chi non lo sapesse, si trova la sede dell’ente in questione, e in tutto il territorio dell’Arcipelago sottoposto a tutela ambientale, hanno parlato i fatti.
Grazie per lo spazio che mi hai concesso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA -

I commenti sono disabilitati

Non è possibile inviare un commento in questo articolo

Pubblicità